Prorogata la mostra di pittura dedicata a Francesco Crociani

Il Museo Civico ospita lÂ’esposizione fino alla fine del Cantiere Internazionale dÂ’Arte

Sarà prorogata fino a domenica 31 luglio la mostra “Francesco Crociani. Appunti per un
collezionista”, allestita in una nuova sala del Museo Civico di Montepulciano. La
mostra, inaugurata in contemporanea con la riapertura di Palazzo Chigi Saracini a Siena,
espone in un nuovo percorso la collezione di opere d’arte che appartenne al Primicerio
della Cattedrale Francesco Crociani.


Il valore artistico della collezione è stato molto apprezzato, tra gli altri, dal noto
critico d’arte Vittorio Sgarbi, già Sottosegretario ai Beni Culturali. Sono tre le opere
particolarmente affascinanti: “Allegoria dell’Immacolata Concezione e Santi”, pala
d’altare del Lappoli, la “Sacra Famiglia con San Giovannino” del Sodoma e il “Trionfo di
San Giusppe” del Casolani. In occasione della sua recente visita, Sgarbi ha potuto
riscontrare la qualità dell’itinerario che lega l’istituzione senese di Palazzo Chigi
Saracini al Museo Civico poliziano. La valorizzazione di questa sinergia territoriale si
è resa possibile grazie alla collaborazione tra la Fondazione dei Musei Senesi e il
Comune di Montepulciano. A tal proposito, il Sindaco poliziano Massimo Della
Giovampaola, ha espresso tutta la sua soddisfazione per il successo della mostra. “Siamo
orgogliosi per diversi motivi. Innanzi tutto mi preme sottolineare che, per la prima
volta la Fondazione Musei Senesi s’impegna proprio a Montepulciano in un progetto che
esce dalle mura di Siena: e di questo dobbiamo ringraziare la direttrice Donatella
Capresi. Grazie all’impegno della Fondazione – continua Della Giovampaola – dobbiamo
rilevare un riscontro molto positivo: infatti, non possiamo che evidenziare il notevole
incremento di visitatori di cui il Museo Civico ha goduto grazie alla collezione
Crociani. Si è destato anche un vivo interesse delle scuole, oltre che dei turisti e
degli appassionati, attorno a questa iniziativa”.


Ma a manifestare il proprio compiacimento è anche l’assessore alla Cultura di
Montepulciano, Alberto Quinti: “Considerando il successo di critica e pubblico ottenuto
dalla mostra, ci è sembrato ovvio prorogare il periodo dell’esposizione fino al 31
luglio. Non a caso abbiamo individuato una data che ci permette di sfruttare per intero
la concomitanza con la trentesima edizione del Cantiere Internazionale d’Arte che si
svolgerà da venerdì 22 fino, appunto, a domenica 31 luglio. L’obiettivo è fare in modo
che i tutti i fermenti dell’estate poliziana, facciano di Montepulciano un vero e
proprio epicentro culturale”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523