A Oriente del Sole

Montepulciano vive quest’anno un ‘Cantiere’ di respiro internazionale, realizzato con appassionato entusiasmo da artisti che provengono (oltre che dall’Italia) da Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Svizzera, ma anche da Canada, Albania, Cina, Giappone, e dalle terre d’Israele e Palestina che, nel nome della musica, rinunciano ad antichi (e purtroppo attuali) conflitti.

Montepulciano vive questanno un Cantiere davvero di respiro internazionale, realizzato
con appassionato entusiasmo da artisti che provengono (oltre che dallItalia) da
Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Svizzera, ma anche da Canada,
Albania, Cina, Giappone, e dalle terre dIsraele e Palestina che, nel nome della musica,
rinunciano ad antichi (e purtroppo attuali) conflitti.


Il Cantiere Internazionale dArte di Montepulciano varca cos i consueti confini europei,
spingendosi fino alle culture pi distanti per coinvolgerle in un ideale abbraccio di
fratellanza: A oriente del sole , non a caso, il titolo che racchiude le numerose
manifestazioni della 28a edizione (25 Luglio 3 Agosto 2003), caratterizzate fra
laltro dalla forte presenza di giovani: cantanti, musicisti, registi fra i migliori
delle nuove generazioni.


Sono andato a caccia dei migliori tra i giovani che ci sono in Europa afferma il
Direttore Artistico Enrique Mazzola, per il 5 anno alla guida della rassegna, a sua
volta giovanissimo artista e sono convinto che la ricerca abbia dato ottimi risultati
Nel rispetto dellimpostazione pensata da Hans Werner Henze, fondatore del Cantiere
prosegue Mazzola la rassegna, da un punto di vista artistico, ha unesigenza sempre
maggiore di guardare allestero. Questa impostazione coerente con la realt della citt
e la sua politica di sviluppo visto che il Comune (che per questanno torna ad
organizzare direttamente la manifestazione) ha puntato proprio a rafforzare i suoi
rapporti con il mondo sia attraverso istituzioni culturali, come lAccademia Europea
della Musica e delle Arti, sia, indirettamente, contribuendo al progresso ed alla
diffusione dei vini e di altri prodotti di alta qualit e di profonda tradizione e
tipicit.


LEuropa ci guarda con interesse, la stampa tedesca ha recentemente definito il Cantiere
addirittura leggendario; in generale la rassegna gode di unaltissima valutazione
allestero dunque era doveroso conclude Mazzola riaprire la strada di una vera
internazionalit.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523