In ritiro a Montepulciano la nazionale maschile di fioretto

Da lunedì lo stage pre-mondiale nella palestra Comunale di S.Albino. Ancora medaglie olimpiche pronte a salire in pedana.

Ottobre 2003: Cristiana Cascioli conquista la medaglia di bronzo ai campionati mondiali
di scherma nella spada. Estate 2004: alle Olimpiadi di Atene, Aldo Montano è oro nella
sciabola e, insieme a Gigi Tarantino, Giampiero Pastore e Thoni Terenzi ottiene anche
l’argento a squadre.


Queste entusiasmanti imprese sportive hanno un denominatore comune che porta a
Montepulciano; infatti entrambe le squadre nazionali rifinirono la loro preparazione
nella Palestra Comunale di S.Albino prima di affrontare i rispettivi impegni.


Sarà dunque per quella dose di scaramanzia (più o meno celata) che fa parte del bagaglio
di ogni agonista, fatto sta che da lunedì 19 settembre anche il fioretto maschile farà
tappa a Montepulciano prima di partire per i mondiali, in programma in Germania.

In realtà il C.T. Stefano Cerioni (anch’egli plurimedagliato) ha ufficialmente scelto la
palestra comunale di S.Albino e l’organizzazione dell’Associazione Sportiva
Montepulciano, curata da Marco Quattrini, perché, dopo averla testata in occasione di un
allenamento primaverile, ne ha apprezzate in pieno tutte le qualità.


Così da lunedì a Montepulciano ci saranno Salvatore Sanzo, Simone Vanni, Andrea Cassarà
e Matteo Zennaro che ad Atene riportarono all’Italia, dopo venti anni, l’oro a squadre
nel fioretto maschile dopo aver conquistato l’argento con Sanzo ed il bronzo con Cassarà
nell’individuale.

Allo stage pre-mondiale, che si concluderà il 4 ottobre, alla vigilia della partenza per
la Germania, prenderà parte anche la nazionale maschile spagnola con i suoi atleti
olimpici.


Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523