Successo a Bruxelles per i vini di Montepulciano

La tre giorni del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano a Bruxelles, per la manifestazione \"Vino e/è Cultura - Montepulciano Terra di Toscana\" prosegue bene tra grandi risultati e nuove rivelazioni.

La tre giorni del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano a Bruxelles, per la manifestazione "Vino e/è Cultura - Montepulciano Terra di Toscana" prosegue bene tra grandi risultati e nuove rivelazioni. Nell'ambito della seconda giornata ufficiale dei lavori, quella del 30 novembre, la degustazione di vini di Montepulciano con i produttori ha avuto un grande successo di presenze.

L'evento, che si è svolto nell'accogliente sede della Regione Toscana a
Bruxelles, ha confermato il grande momento dei vini di Montepulciano in
Belgio e in generale nel Benelux.

"Un mercato in continua evoluzione - ha dichiarato il presidente del
Consorzio del Vino Nobile, Massimo Romeo - che non può che confermare un ottimo lavoro svolto in questi anni dai nostri produttori".

Con la degustazione, che ha richiamato in un solo giorno oltre 300 operatori e decine di giornalisti di stampa di settore,  il Consorzio ha voluto dimostrare come il territorio sia complementare e inscindibile dal vino.

"Non possiamo pensare di vendere vino - ha proseguito il presidente Romeo - senza farne conoscere le terre e i luoghi in cui questo viene fatto, questo per la grande passione e la tradizione che da sempre hanno reso il Vino Nobile un prodotto dal valore aggiunto".

In due anni l'export del Vino Nobile in Belgio è passato dal 3% al 6% del
totale del vino venduto all'estero. La previsione di mercato è di
un'ulteriore crescita per il 2006. A conferma di questo le impressioni dei produttori che nella sola giornata del 30 novembre sono riusciti a creare contatti con numerosi operatori di settore attivi in Belgio.

Tra i principali motivi di una così rapida impennata dell'export in Belgio,
il 50% di crescita in due anni, l'attuale condizione di acquisto della
cittadinanza oltre a una predisposizione dei consumatori locali sempre più propensa a ricercare la qualità dei prodotti tipici del territorio.

La tre giorni di Bruxelles del Consorzio del Vino Nobile si conclude oggi
(giovedì 1 dicembre), con una conferenza alla quale prenderanno parte tra gli altri l'Assessore Regionale all'Agricoltura Susanna Cenni, l'enologo
Giacomo Tachis ed il ricercatore Zefiro Ciuffoletti. Al centro
dell'attenzione la vendemmia 2005 del Vino Nobile ma non mancherà un'analisi sulla situazione delle politiche europee circa il vino che da qualche anno stanno sconvolgendo in parte il sistema produttivo italiano.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523