Rientrata da Bruxelles la delegazione di Montepulciano. Successo pieno per l

Il Sindaco Della Giovampaola: Stabiliti importanti contatti istituzionali per il futuro

Ottimi risultati e grandissima soddisfazione: due concetti che trovano pienamente d’accordo il Sindaco di Montepulciano Massimo Della Giovampaola e il Presidente del Consorzio del Vino Nobile Massimo Romeo, appena rientrati da Bruxelles al termine dell’iniziativa Vino e/è Cultura Montepulciano – Terra di Toscana. Oltre cinquanta (in larga maggioranza produttori vinicoli) i poliziani che sono partiti alla volta del Belgio, per prendere parte a questa tre giorni di incontri che ha visto la sorprendente partecipazione di una quindicina di europarlamentari, di decine di giornalisti specializzati e di tantissimi operatori belgi del settore.

“E’ stata un’esperienza positiva e piacevole – racconta il Sindaco – che si è svolta in un importante contesto politico-istituzionale internazionale, dove siamo stati davvero ben accolti, e di questo ringraziamo la Regione Toscana che ci ha fatto sentire a casa nostra e l’intero Comitato organizzatore. La nostra presenza a Bruxelles ha contribuito ha creare un grande interesse intorno a tutto ciò che riguarda Montepulciano e il territorio che la circonda, ed ha permesso di stabilire dei contatti con istituzioni, organismi internazionali e personalità politiche che potranno esserci utili in futuro. Molte, infatti, le questioni che riguardano Montepulciano ed altri piccoli comuni che vengono trattate a livello europeo; questa iniziativa, svoltasi in concomitanza con la Festa della Toscana dedicata quest’anno all’Europa, ci ha aperto nuovi spiragli e possibilità di essere presenti dove le decisioni che ci possono riguardare vengono prese”. 

“Abbiamo anche incontrato Joseph Daul, Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo – prosegue Della Giovampaola - per parlargli di sviluppo rurale e fondi destinati alle regioni, che ad oggi, a bilancio non ancora approvato, sono fortemente in discussione. Gli abbiamo spiegato come queste risorse siano necessarie per proseguire nello sviluppo delle produzioni di qualità come è il nostro vino, e l’importanza della difesa della loro originalità nell’ambito del WTO. Daul ha concordato con noi ed ha promesso, che porterà questa richiesta al Commissario Europeo Mendelsshon nel prossimo incontro mondiale in programma a breve. Nei vari incontri che si sono tenuti – illustra il Sindaco – si è anche discusso con numerosi europarlamentari italiani (in particolare con gli on. Guido Sacconi e Alfonso Andria) del progetto del Consorzio del Vino Nobile di riconoscere agevolazioni fiscali alle aziende agricole che investono i propri utili sul territorio a fini sociali, ma anche di sviluppo e di sostenibilità ambientale.

Dello stesso tenore la soddisfazione del Presidente del Consorzio del Vino Nobile Massimo Romeo, che ha definito quello appena conclusosi “un evento eccezionale, sia per la grande opportunità di presentare il nostro prodotto nel cuore dell’Europa, che per l’adesione di ben ventisei aziende, per lo più rappresentate direttamente dai titolari. L’iniziativa ha dimostrato come pubblico e privato possano perseguire insieme lo stesso obbiettivo, creando una sinergia indispensabile per rappresentare il territorio”.

“Durante i workshop abbiamo registrato la presenza di oltre quattrocento operatori del settore – prosegue Romeo – il mercato belga per Montepulciano sta diventando un importante punto di riferimento, in un solo anno l’esportazione di Vino Nobile è salita dal 3 al 6% con una previsione futura di una ulteriore crescita per il 2006 e l’impressione positiva di questa tendenza è confermata dai produttori stessi. Infine mi piace sottolineare un fatto importante ed anche inedito: mi riferisco al forte spirito di coesione, alla collaborazione ed al reciproco sostegno che ha improntato in Belgio i rapporti tra i produttori. Se riusciamo a “fare gruppo” siamo ancora più forti, presentiamo la denominazione “Vino Nobile di Montepulciano” e non la singola etichetta ed i risultati non potranno che essere migliori”. 

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523