6

Quarto appuntamento, sabato, con il Festival del Teatro amatoriale di Acquaviva

Mirandolina si fa ammirare sul palco del Concordi. “La locandiera” di Goldoni portata in scena dalla Compagnia Il Gorro. 

Va in crescendo il 6° Festival Nazionale del Teatro amatoriale di Acquaviva di Montepulciano: il pubblico apprezza il cartellone e riempie – ai limiti del tutto esaurito – la confortevole “conchiglia” liberty del Teatro dei Concordi.

Il quarto appuntamento della stagione coincide con un grande classico del teatro italiano: sabato 18 febbraio, alle 21.15, la Compagnia “Il Gorro” di Passignano sul Trasimeno (PG) propone infatti “La locandiera”, una delle commedie più famose e stilisticamente riuscite di Carlo Goldoni, regia di Roberto Carloncelli.

E’ l’intrigante storia della bella Mirandolina, corteggiata dal nobile ma spiantato marchese di Forlimpopoli e dal ricchissimo conte di Albafiorita, ma sinceramente amata solo dal suo cameriere, Fabrizio. La donna non concede nulla a nessuno dei tre, ma ha cura di tenerne abilmente in sospeso le speranze. Un giorno capita nella sua locanda il cavaliere di Ripafratta, uomo burbero che ha in odio le donne e le loro frivolezze. Mirandolina vistasi disprezzare e trattare bruscamente, per ripicca, giura a se stessa di farlo innamorare.

Mirandolina è una delle figure più vive del teatro goldoniano: si compiace di vedersi corteggiata, ma è sensata e quindi non dimentica mai la propria condizione e non perde la testa per i denari o per i titoli nobiliari dei suoi illustri ospiti. Per questo alla fine sceglie come miglior partito il cameriere Fabrizio che le potrà garantire un valido aiuto nella conduzione della locanda ed un’onorata vita borghese. Mirandolina vuole un uomo che la protegga senza dominarla: il suo è un gesto di libertà e di irrisione verso chiunque pensi di comperare tutto.

La compagnia teatrale "Il Gorro" è nata nel 1993, quasi per scherzo ma anche riallacciandosi alla tradizione che fin dal dopoguerra aveva visto attivo almeno un gruppo teatrale a Passignano sul Trasimeno. Dopo una prima fase dialettale, dall’incontro con il regista Roberto Carloncelli sono nate importanti produzioni e laboratori teatrali che hanno visto avvicinarsi alla compagnia molti giovani.

Il biglietto costa 8 euro (rid. 5 euro); per informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 0578 767159, 333 8578130. http:///xoomer.virgilio.it/assoaie_festivalteatro.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523