Vino Nobile: novit

Una commissione per assegnare le stelle al “Nobile” 2005. Tra i componenti, anche Daniele Cernilli, condirettore del Gambero Rosso

Molte le novità per l’edizione 2006 dell’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano in programma lunedì 20, giornata riservata agli operatori, e giovedì 23, quando giungeranno 100 giornalisti provenienti da tutto il mondo per effettuare la degustazione più importante dell’anno.

Una delle innovazioni più interessanti riguarda il meccanismo adottato per assegnare le tanto attese “stelle” all’ultima vendemmia. Infatti, come già preannunciato da Massimo Romeo, Presidente del Consorzio del Vino Nobile in occasione della precedente Anteprima, l’incarico di valutare i prototipi di Nobile 2005 e di esprimere la caratura in stelle (da una a cinque), è stato assegnato ad una giuria comprendente varie componenti del mondo del vino.

E così, mentre non mancano due accreditati enologi, Matteo Mazzamurro e Lorenzo Landi, presidenti, rispettivamente, delle commissioni della Camera di Commercio per il Nobile ed il Rosso, dell’inedito collegio fanno parte anche un rappresentante dei consumatori, un giornalista specializzato, un rappresentante dei ristoratori, uno di Slow Food e uno dell’Associazione Italiana Sommelier.

Per quanto riguarda il mondo dell’informazione, il Consorzio è riuscito ad assicurarsi la collaborazione di un giornalista di grande competenza, stimato e popolare come Daniele Cernilli, condirettore del Gambero Rosso.

La commissione è in piena attività e le degustazioni già effettuate sui campioni proposti dalle 35 aziende partecipanti all’Anteprima hanno confermato che, a differenza di quanto verificatosi in altre zone, a causa delle stagione incerta e capricciosa, a Montepulciano la vendemmia 2005 è stata molto buona e che i vini che ne scaturiranno rappresenteranno in pieno questa ricca ed importante realtà viticola.

Dunque anche l’annata 2005, che tanto impegno ha richiesto ai produttori, potrebbe ripagare i loro sforzi con una valutazione di prestigio. Il verdetto della giuria si conoscerà comunque solo giovedì 23 febbraio quando il presidente del Consorzio del Vino Nobile Massimo Romeo ed il Sindaco di Montepulciano, Massimo Della Giovampaola, apriranno la busta sigillata che sarà loro consegnata dalla commissione. La cerimonia si svolgerà nella Sala Marceau della Fortezza davanti ai 100 giornalisti provenienti da tutto il mondo che parteciperanno all’Anteprima; subito dopo avranno inizio le degustazioni.

«Come annunciai per l’Anteprima 2005 – afferma il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Massimo Romeo – abbiamo pensato che era giunto il momento  di inserire nella commissione composta da tecnici, anche un rappresentante dei consumatori, cioè un soggetto non direttamente coinvolto nel mondo del vino». «Questo – ha proseguito Romeo – per dimostrare che l’assegnazione del voto non vuole essere autoreferenziale, ma deve trovare un senso nell’approvazione del consumatore finale sulla soddisfazione del quale si basa il nostro impegno di produttori».

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523