Alla scoperta della necropoli di Pianola e delle

Escursione di eccezionale interesse in luoghi frequentati dalla preistoria

Un’occasione pressoché unica per andare alla scoperta di un sito naturale tanto conosciuto di nome quanto poco frequentato perchè appartato e difficilmente accessibile. Ad offrirla sono il Coordinamento delle Associazioni Poliziane e la Società Storica Poliziana che domenica mattina alle 10.15 propongono la visita guidata alla grotta delle “pocce lattaie".

L’iniziativa si inserisce nel programma 2006 degli Incontri tra Arte e Storia sponsorizzati dalla Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano e patrocinati dal Comune. Secondo attendibili ricostruzioni la grotta, situata nel valico di Pianola, a pochi chilometri dal centro abitato, era frequentata da esseri umani fin dalla preistoria.

Secondo una tradizione che si tramanda da generazioni, l’acqua che vi si raccoglie, proveniente dallo stillicidio della roccia, ha il potere di aumentare nelle donne in gravidanza la produzione di latte materno.
Particolare è anche il contesto in cui si inserisce il sito, proprio al confine tra Val di Chiana e Val d’Orcia: è in questa zona, infatti, che sono stati rintracciati alcuni santuari rupestri e necropoli che hanno restituito materiale molto interessante come statuette di bronzo e di ceramica. E' un luogo molto bello da un punto di vista naturalistico e di eccezionale interesse storico.
La partecipazione è libera e gratuita, l’appuntamento è fissato alle 10.15 al Tempio di S.Biagio da dove, con le auto private, si raggiungerà Pianola, luogo di partenza dell’escursione. La visita sarà accompagnata dalle relazioni di Marco Pistoi e Renzo Formichi.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523