Due spettacoli per l'Arteatrogruppo

Bertoldo, curato da Franco Romani e I Cavalieri della Tavola ...apparecchiata curato da Giovanna Vivarelli.

“Era il 1986, venti anni fa, quando insieme a Giovanna Vivarelli, come ARTEATROGRUPPO, decidemmo di condividere il nostro divertimento, la nostra esperienza teatrale, con i bambini della scuola elementare. Da allora abbiamo visto crescere alcune generazioni di ragazzi. Li abbiamo portati, fatti muovere, recitare su di un palcoscenico. Abbiamo cercato di insegnare loro gli elementi base del teatro, che poi sono per molti casi gli stessi elementi importanti della vita”.

A parlare è Franco Romani, fondatore dell’Arteatro Gruppo di Montepulciano e Direttore Artistico di una realtà è ben più di una semplice compagnia amatoriale. La ricostruzione di un’attività importante come quella di animazione teatrale nelle scuole introduce un appuntamento ormai imminente.

“Sabato 13 alle 10.15 ci ripresentiamo sul palco del Teatro Poliziano – prosegue Romani - con le quarte elementari della scuola De Amicis di Montepulciano con due spettacoli: Bertoldo, curato dal sottoscritto e I Cavalieri della Tavola ...apparecchiata curato da Giovanna Vivarelli. La parte propedeutica musicale è a firma di Michela Caldesi. E' un progetto che bene si inserisce nei programmi della neo-nata Fondazione del Cantiere Internazionale d'Arte, che ai bambini ed alle scuole vuole rivolgere la sua attenzione. Un progetto di teatro musicale che insieme all'Istituto di Musica da alcuni anni viene gestito da ArteatroGruppo”.

La 5.a elementare sempre di Montepulciano metterà invece in scena "C'è un Mondo che..." il 27 maggio alle 10.15. In questo caso saranno le musiche di Luciano Garosi il filo conduttore dello spettacolo curato musicalmente da Lisa Frigo e Giacomo Valentini.

Il CLOU della "mini stagione " sarà il Bruscellino che i bambini della Scuola dell'Infanzia del Capoluogo "ARCOBALENO" presenteranno mercoledì 31 maggio alle ore 18 sempre al Teatro Poliziano.

Il  Bruscellino che i bambini presenteranno è scritto proprio da Romani, che negli ultimi anni, da quando è nonno, fa raccontare le storie ai bambini, invece di raccontargliele lui.

Quest'anno saranno "Gli Gnomi di Zoccoli alla ricerca della Principessa rapita "  i protagonisti della storia cantata sotto forma di bruscello, che ci condurrà in giro sotto le torri di Montepulciano. “Una bella iniziativa questa” conclude Romani. “Aiutiamola perché cresca ancora. Tutto ciò che ci circonda è certamente molto, molto più importante. L'attività durante tutto l'anno dell'istituto di musica; la programmazione altamente qualificata del Cantiere d'Arte; le tante espressioni artistiche che Montepulciano e la zona ci propongono, devono e non possono prescindere da un'attività che si lega e si fonda con la scuola”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523