Dagli States alla Gran Bretagna il Nobile cresce nell'Export

Alla 26esima edizione del London International Wine&Spirit Fair il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano protagonista con i vini del territorio

Ha preso il via ieri a Londra la "London International Wine and Spirits Fair", la maggiore manifestazione inglese dedicata al vino, giunta quest'anno alla 26esima edizione. Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, presente nella città inglese con uno stand (Area R 22), è volato dall’Italia per presentare i propri vini forte già dei dati di vendita del 2005, in via di definizione, che hanno confermato una crescita notevole anche nell’export verso la Gran Bretagna.
Ospiti del Consorzio ben 8 cantine di Montepulciano presenti con il produttore e con un desk. Si tratta di Canneto, Gattavecchi, Gavioli, Il Greppo, La Calonica, Lunadoro, Palazzo Vecchio, San Gallo.
«Ancora una volta – commenta l’evento il presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Massimo Romeo – i nostri produttori si dimostrano pronti a portare il nome di Montepulciano e del suo prodotto di punta, il Vino Nobile, in giro per il mondo». «Questo di Londra – prosegue Romeo – è un appuntamento importante perché in attesa di Milano, dove saremo di nuovo presenti al MiWine, per noi si tratta di un ulteriore riprova dell’ottimo lavoro che il sistema vino a Montepulciano sta facendo in termini di export».
Presente nell’area del Consorzio anche uno spazio degustazione e wine tasting ospitante la maggior parte delle etichette di Montepulciano.
Quella di Londra è una delle maggiori fiere europee dedicate al vino con più di 1.300 espositori provenienti da 35 Paesi del mondo.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523