Proseguono i lavori di recupero della Scuola Materna di Acquaviva

Per realizzare un drenaggio, si è reso necessario abbattere tre alberi

Proseguono i lavori alla Scuola Materna “Cocconi” di Acquaviva. Come si ricorderà, l’edificio era stato dichiarato inagibile per problemi di staticità e l’Amministrazione Comunale ha affidato all’architetto Contini uno studio finalizzato alla regimazione delle acque profonde e superficiali presenti nell’area scolastica.
Per la realizzazione dello scavo e quindi del drenaggio risultava indispensabile tagliare le radici delle 3 piante (cedri) più prossime al fabbricato.
Compiute le valutazioni del caso, si è reso necessario abbattere i 3 alberi perché l’apparato radicale troppo ridotto ne avrebbero compromesso la stabilità, creando un potenziale pericolo per l’incolumità pubblica.
“Non fa mai piacere eliminare alberi, ancora di più in un contesto scolastico – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Mauro Vestri – ma la necessità di quest’intervento è ampiamente giustificata. Valuteremo poi la possibilità di sistemare nuove piante in posizione tale da rendere ancor meglio fruibile lo spazio. Proseguiamo quindi con il programma di recupero dell’edificio che abbiamo comunicato anche ai cittadini – conclude Vestri – e confermo che a settembre la scuola sarà agibile ed i ragazzi potranno tornare a frequentarla”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523