Si accende la ribalta per il 31

Un’edizione che rende omaggio al suo fondatore Hans Werner Henze. Apertura con una mostra dedicata agli 80 anni del compositore tedesco. Debutta l’opera “Tana per Candragopoli” scritta dall’Istituto di Musica locale

Si apre il sipario del Cantiere Internazionale dArte. Il teatro delle meraviglie il titolo di questa 31 edizione, durante la quale Montepulciano rende un sentito e doveroso omaggio al Maestro Hans Werner Henze, ideatore della kermesse. Nel giorno del suo 80 compleanno, lillustre compositore tedesco (ma italiano di adozione) viene celebrato con la mostra Hans Werner Henze e lItalia, curata da Carlo Cavalletti, condirettore artistico del Cantiere. Sabato 30 giugno a partire dalle ore 18.00 saranno le Logge della Mercanzia, nel complesso di Palazzo del Capitano, ad ospitare testimonianze, curiosit e ricordi legati a questi cinquantanni in cui Henze ha segnato la storia della musica. La mostra, gi presentata a Roma in collaborazione con il Goethe Institut, rimarr aperta ad ingresso libero per tutto il mese di luglio.


Ma stasera sabato 30 giugno debutta anche il programma operistico. Al Teatro Poliziano, ore 21.15, va in scena unattesissima prima mondiale: Tana per Candragopoli, scritta dallinsegnante italo-argentina Elizabeth Mara Bossero insieme ai suoi giovani allievi dellIstituto di Musica di Montepulciano (replica domenica 2, ore 18.00). un percorso in equilibrio con la fiaba che vuole valorizzare le qualit creative dei ragazzi dellIstituto, diretti per loccasione da Daniele Giorgi. Con questo lavoro in pieno stile Cantiere, si riscopre la dottrina del maestro Henze che ha sempre cercato di stimolare la curiosit musicale dei pi piccini, in una prospettiva sia artistica che pedagogica.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523