Intervista al Reggitore del Magistrato delle Contrade Roberto Marcocci

Roberto Marcocci, poliziano di 34 anni da qualche mese è alla guida del\'organo collegiale che gestsce il Bravìo delle Botti

Da qualche mese a dirigere il Magistrato delle Contrade di Montepulciano, organo collegiale che coordina le contrade poliziane e gestisce il Bravo delle Botti, il nuovo Reggitore Roberto Marcocci, poliziano di 34 anni.
Gran parte del nuovo vertice cittadino stato rinnovato sostituendo quello precedente che vedeva come Reggitore Giorgio Massoni.
A breve distanza dallinaugurazione della settimana degli eventi del 19 agosto ed in prossimit della corsa delle botti di domenica 27 agosto, chiediamo al nuovo Reggitore un bilancio dellattivit finora svolta e le prospettive future.
D - Cosa ci pu dire della sua esperienza di Reggitore al Magistrato delle Contrade
R Faccio parte dellorganizzazione del Bravo da pi di dieci anni, ma il mio settore finora era sempre stato quello legato alla logistica della manifestazione, al servizio dordine, al coordinamento di tutte le varie componenti che simpegnano alla buona realizzazione della settimana degli eventi. Quindi ho respirato aria di Bravo fin da ragazzo. Avere una responsabilit cos importante come quella di Reggitore ovviamente unaltra emozione, che richiede impegno e costanza.
D Ha quindi trovato difficolt a ricoprire questo nuovo ruolo?
R Allinizio la mia emotivit mi aveva reso un po insicuro, ma stata questione delle prime ore, poi, grazie anche alla collaborazione degli altri membri del direttivo del Magistrato, mi sono trovato a mio agio ed ho iniziato ad affrontare tutte le varie situazioni che mi si ponevano di fronte, che come si pu immaginare sono tante in unorganizzazione complessa come quella del Bravo.
D Ha parlato di collaborazione come stata impostata?
R Laiuto venuto da tutte le contrade, dal responsabile dellAmministrazione Comunale Giuliano Olivieri e da tutto il direttivo: i vicari Paolo Abram, Marco Giannotti e Giulio Pavolucci, i Magistrati Maria Rita Dionori e Doria Nepi, il Camerlengo Paolo Parissi, i Cerimonieri Loredana Casini ed Antonella Paganelli, il Notaio Vania Berti e gli addetti alla logistica Mirko Romagnoli e Luca Del Santo. Con essi stato impostato un rapporto di collaborazione e fiducia che si sta mostrando molto proficuo, e ci mi rende particolarmente soddisfatto.
D Ha parlato di Amministrazione Comunale, c qualche novit a riguardo?
R Sinceramente sono molto contento perch durante il periodo del mio incarico a Reggitore si svolger listituzionalizzazione del Bravo, uneredit che prendo volentieri dal precedente direttivo. Si tratta di instaurare un tipo di stretta collaborazione con lente pubblico, ufficializzato e regolarizzato da uno statuto e da un regolamento, gi passati al vaglio delle contrade e che dovranno essere approvati anche dal consiglio comunale cittadino. Ci avverr sicuramente nellarco di poco tempo.
D- Grandi novit quindi nel  corso del suo mandato?
R- Certo e questo dimostra come il Bravo delle Botti poliziano sia una realt in divenire che ogni anno porta cambiamenti, novit e che coinvolge non solo i contradaioli o i visitatori per un giorno, ma lintera comunit, le sue istituzioni, le componenti economiche e sociali, e di questo ne sono proprio fiero.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523