Bruscello 2003 - Paolo e francesca

Le rappresentazioni del Bruscello poliziano avrannno luogo dal 14 al 17 Agosto nella Piazza Grande di Montepulciano.
Quest\'anno la storia è quella di \"Paolo e Francesca\" dal 5° Canto dell\'Inferno di Dante

Il Bruscello viene rappresentato ogni anno per la festa dellAssunta sul sagrato del
Duomo a Montepulciano, con due o pi repliche nei giorni a cavallo del 15 agosto. Si
rappresenta un testo classico del repertorio popolare, cantato in ottava
rima e recitato in prosa.


Si tratta di uno spettacolo di dilettanti che ha radici popolari diffuse in tutta la
Valdichiana e la Val d'Orcia. Il Bruscello era, infatti, una forma di teatro contadino
rappresentato inizialmente nelle aie, in seguito nelle piazze, anche in occasione di
fiere e feste patronali.


Perdute quasi completamente le tradizioni della cultura contadina, nel 1939, dopo una
lunga pausa, venne approntato un libretto nuovo e con motivi musicali pi vari rispetto
alle arie tradizionali.


In tutti questi anni di spettacolo sono state raccontate in versi le storie di Pia dei
Tolomei, Margherita da Cortona, Ghino di Tacco, Giulietta e Romeo, Il Poliziano,
intrecciando amori, battaglie e leggende.


Quest'anno la storia quella di "Paolo e Francesca", i due
sfortunati amanti protagonisti di alcuni dei versi pi belli di Dante.


Bruscello 2003 "la trama" >> Paolo e
Francesca

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523