Semafori verdi per i fornelli di

Si è svolta oggi la prima giornata della quarta edizione del premio riservato alle contrade

Maria Teresa Ruta, madrina della manifestazione: «Montepulciano è un sogno, i suoi vini lo rendono ancora più bello; “A Tavola con il Nobile” è un esempio dei valori della tradizione».

E’ partita ufficialmente sabato 19 agosto la quarta edizione di “A Tavola con il Nobile”, il premio gastronomico promosso dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e ideato dall’inviato del Tg2 Bruno Gambacorta. Tante le novità di questa nuova edizione che conferma una crescita delle aspettative da parte delle protagoniste della manifestazione, ovvero le otto contrade che domenica 27 agosto si sfideranno nella tradizionale corsa con le botti, il Bravìo. I circa trenta giornalisti presenti hanno messo in atto il nuovo regolamento che, a differenza delle passate edizioni, non vede più lo scontro diretto tra due contrade, ma una classifica finale che vedrà vincitore la contrada che avrà ottenuto maggiore punteggio tra il primo e il secondo piatto presentato. «Le modifiche al regolamento – precisa il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Massimo Romeo - hanno contribuito ad accrescere il livello di competitività tra le contrade che fino all’ultimo giorno dovranno impegnarsi nel ricercare le migliori ricette sia di primi che di secondi».

La prima sessione ha avuto come tema i primi piatti, rigorosamente abbinati ai vini di Montepulciano, il Rosso Doc e il Nobile Docg.

Grande impegno ed emozione anche da parte degli “Amici del Nobile” Maria Teresa Ruta, il giornalista Rai e storico inviato di “Quelli che il Calcio”, Tonino Carino e l’ormai di casa a Montepulciano, Bruno Pizzul. «Arrivare a Montepulciano ti fa rendere conto di come certe tradizioni non tramontino mai – ha commentato Maria Teresa Ruta – e soprattutto di quanto un prodotto come il prestigioso Vino Nobile di Montepulciano riesca a trasmettere il territorio che lo circonda».

Intanto si tirano le somme anche per “Cantine in Piazza”, l’evento che ogni anno avvicina i produttori ai consumatori in Piazza Grande e che venerdì 18 agosto ha fatto registrare un nuovo record di presenze. Nella splendida cornice poliziana si sono avvicendate nel corso della serata oltre mille persone per assaggiare i vini dei trenta produttori presenti in forma diretta.

«Questo appuntamento cresce ogni anno nei numeri e nelle aspettative – spiega il presidente Romeo – rinforzando la filosofia del Consorzio di puntare su questo genere di iniziative tese a rinforzare il legame tra consumatore e produttore per poter meglio spiegare le caratteristiche dei vini del nostro territorio che spesso, oltre ai valori gustativi, celano storie di grande etica e rispetto l’ambiente e la tradizione».

“A Tavola con il Nobile” si concluderà domani, domenica 20 agosto, dopo la seconda sessione con i secondi piatti, con la cerimonia di premiazione in programma per le ore 17.30 presso la Fortezza; nella stessa circostanza sarà presentato il Bravìo dipinto da Piero Paoli e dedicato al centenario della nascita del grande giurista Piero Calamandrei, componente dell’Assemblea Costituente e legato a Montepulciano da un profondo rapporto affettivo.

Maggiori dettagli sul sito: www.atavolaconilnobile.com

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523