Le Citt

Il giorno mercoledì 22 novembre alle ore 16,00 presso la Sala della Giunta del Comune di Montepulciano, si svolgerà l’incontro delle \"Città del Bio\" toscane.

 COORDINAMENTO TOSCANO "CITTA' DEL BIO" -  22 novembre 2006 - Montepulciano (SI)
 
Il giorno mercoled 22 novembre 2006 alle ore 16,00 presso la Sala della Giunta del Comune di Montepulciano, si svolger  lincontro  delle "Citt del Bio" toscane.
Introdurr l'incontro  il Coordinatore della Toscana Claudio Serafini, Assessore al Turismo e all'Attivit Produttive del Comune di Pienza. Concluder la riunione Ignazio Garau, Direttore Nazionale delle "Citt del Bio".


Nel Corso del 2006 il Coordinamento Toscano delle " Citt del Bio" ha lavorato per:
1. ampliare le adesioni delle istituzioni locali (importante la prossima adesione della Comunit Montana Amiata Val d'Orcia);
2. estendere l'esperienza dei mercati dei prodotti biologici (esperienze significative sono quella dei nuovi mercati di Castiglion d'Orcia e San Quirico);
3.  Ambiente Vivo e BioFiera, svoltosi tra Pienza e Vivo dOrcia il 25, 27 e 28 maggio 2006, a cui intervenuta anche l'Assessore Regionale all'Agricoltura Susanna Cenni;
4. organizzare il Convegno Regionale sulla Caseificazione, svoltosi a Pienza il 2 settembre e concluso dall'Assessore Provinciale allAgricoltura di Siena Claudio Galletti.
5. sviluppare la collaborazione con gli Enti e le Istituzioni della Regione di Norimberga, con la prospettiva di estendere la presenza dellassociazione Citt del Bio anche in Germania. 
Il Coordinamento Toscano delle "Citt del Bio" un'esperienza nazionale pilota, che insieme a quello Regionale Umbro, sperimenta concretamente le modalit di articolazione territoriale dellassociazione Citt del Bio, unassociazione che cresce (oggi sono oltre 82 gli Enti che hanno formalizzato la propria adesione) e che oggi presente su tutto il territorio nazionale.
Tutte le iniziative organizzate nel corso del 2006, sono state realizzate  senza un supporto amministrativo e finanziario specifico, grazie alla stretta collaborazione tra la direzione nazionale e il coordinamento regionale.
Importante risulta, in vista di un ulteriore sviluppo dellassociazione nella Regione Toscana, la disponibilit espressa dalla Comunit Montana Amiata d'Orcia a fornire il supporto e le competenze professionali di cui dispone, per garantire una migliore organizzazione del Coordinamento Toscano.

Nella pianificazione attivit dell' associazione per l' anno 2007,  indichiamo 3 priorit:
1. estendere e coordinare le esperienze dei mercati del biologico;
2. promuovere linserimento degli alimenti biologici nella ristorazione scolastica, privilegiando le produzioni locali e di stagione;
3. sviluppare lesperienza della filiera corta, anche con listituzione di un punto informativo;
Inoltre, si intende sviluppare la collaborazione con la Provincia di Siena e la Regione Toscana, per organizzare una iniziativa nazionale sui formaggi pecorini. 
Siena e la sua Provincia rappresentano, per numero  di adesioni, il nucleo principale delle "Citt del Bio" della Toscana. Con il nuovo supporto tecnico e professionale della Comunit Montana Amiata Val d'Orcia, ci poniamo l'obiettivo di raccogliere nuove adesione anche in altre aree della regione.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523