Consorzio del Nobile: una promozione sempre pi

Promozione, eventi e comunicazione: sorte in seno al Consorzio due commissioni

Il tradizionale incontro di fine anno tra i produttori del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano ha rappresentato un momento di riflessione per il futuro, ma soprattutto l’occasione per lanciare le tante novità sorte nel 2006 e in parte in via di sviluppo con il prossimo anno. Su tutte la formazione in seno al Consiglio di Amministrazione di due commissioni legate alla promozione del vino e del territorio. I due organi, deliberati nel settembre scorso, avranno come compito principale quello di indirizzare le linee e le strategia di promozione del Vino Nobile di Montepulciano. Commissione Promozione e Marketing e Commissione Eventi. «L’aver creato due gruppi di lavoro che rappresentano le aziende stesse – ha commentato il Presidente del Consorzio, Massimo Romeo – ci dà la possibilità, come Consorzio, di avere sempre un termometro aggiornato di quelle che sono le principali esigenze di promozione delle varie aziende e grazie a questo strumento contiamo di poter rispondere al meglio alle aspettative dei produttori». Queste le due nuove realtà del Consorzio sorte per dare una risposta concreta alle esigenze di rendere effettivo un impegno collettivo delle aziende al fine di ottimizzare gli sforzi in materia di promozione del marchio Vino Nobile. E tra le prime iniziative la redazione di un questionario che sarà sottoposto alle aziende al fine di capire come e dove migliorare l’azione di promozione del marchio.

Tra i progetti partiti nell’anno in chiusura e che dureranno fino al marzo prossimo, l’ambizioso programma di promozione del Vino Nobile con la collaborazione del Gambero Rosso e della Città del Gusto di Roma dove dal novembre scorso è cominciata una serie di appuntamenti, “I mercoledì del Nobile” mirati a far conoscere i prodotti di Montepulciano nella Capitale in quello che è stato definito il “tempio del vino”. Il progetto inoltre ha previsto la registrazione di uno speciale televisivo in onda sul canale RaiSat Gambero Rosso (can. 410) oltre a una serie di interventi sulla rivista del gruppo romano. In particolare, la seconda serie della trasmissione andrà in onda il 17 gennaio 2007 alle ore ore 21.00 con repliche il 18 gennaio (ore 9.00), il 19 gennaio (ore 1.00 e 13.00) ed il 20 gennaio (ore 5.00 e 17.00).
Il 2006 è stato anche l’anno dell’entrata in vigore del decreto sui controlli diretti dai consorzi, il cosiddetto “Erga Omnes”. «Il decreto per il Consorzio – ha sottolineato Romeo – rappresenta un segno evidente dell’ottimo lavoro svolto sul piano dei controlli ai produttori, dimostrazione che a Montepulciano la tutela della qualità viene prima di tutto. Negli anni di sperimentazione inoltre abbiamo dimostrato che non esistono per noi produttori di serie diverse, ma solo il Vino Nobile di Montepulciano, prodotto da tutelare». Tra le novità del decreto anche l’introduzione delle fascette con il numero di serie anche per le Doc. Pertanto anche il Rosso di Montepulciano, cavallo di battaglia della produzione locale, avrà un numero di riconoscimento.

Il 2007, stando alle anticipazioni del Presidente Romeo, sarà di nuovo investito in una comunicazione che sappia trasmettere il forte binomio tra territorio e vino a Montepulciano. Non è un caso che a fare parte di una delle commissioni di promozione vi sia l’assessore all’Urbanistica del Comune di Montepulciano, Andrea Rossi

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523