italiano | english Aggiornato a Dicembre 2017  
» Turismo
>>LastMinute (16 off.te)
- Bed & Breakfast
- Case Vacanze
- Agriturismo
- Strutture di prestigio
- Hotel
- Affittacamere
- Campeggio
- Cantine
- Ristoranti e Osterie
- Enoteche e bar
- Prodotti Tipici
- Servizi

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

» Agenzie di incoming
- Terre Toscane

» Scuole di lingue
- Il Sasso

» Piscine
- Piscine Fonte di Bellezza

» Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Contucci
- Crociani
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

» Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio
- Caroti

» Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

» Organizzazione matrimoni ed eventi
- Il Canto di Imeneo

» Affari ed economia
- Artigianato
- Aziende Agricole
- Assicurazioni
- Banche
- Edilizia
- Trasporti
- Servizi
- Altre attivita'

» Territorio
- La Storia
- Centro storico
- Fuori le mura
- Frazioni
- Eventi
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Artisti

» Mappe
La strada più comoda per raggiungere Montepulciano, consulta la mappa ...

» Webcam

www.agriturismobossona.it


Home » Territorio » Centro Storico » Palazzo Carletti



La Storia

Il Palazzo Carletti, poi Nerazzini, costituisce un intero isolato omogeneo che delimita parte del lato Est di via dell’Opio nel Corso, in zona quasi baricentrica del centro storico di Montepulciano. La costruzione dell’edificio, o meglio la completa ristrutturazione degli originari volumi medioevali che hanno dato luogo al palazzo, sembra risalire al ‘700. Il palazzo è ricordato dal Fumi ancora come Carletti alla fine dell’800 (E. Fumi, Guida di Montepulciano e dei Bagni di Chianciano,-ristampa anastatica ed. Atesa Editrice, Bologna 1978), ed è passato ai Nerazzini a seguito del matrimonio con una Carletti alla fine del XX secolo personaggi importanti sono vissuti qui, sia il Francesco Saverio Carletti che trattò con il direttorio francese la resa del Granducato di Toscana alla fine del ‘700, evitando guerre e lutti, sia Cesare Nerazzini, medico e diplomatico che, quasi un secolo dopo, trattò con il Negus doppo la battaglia di Adua, in cui gli etiopici avevano sconfitto gli italiani). Successivamente alla cessione da parte della stessa famiglia Nerazzini, negli anni trenta, è stato smembrato ed utilizzato parte a civili abitazioni e parte ad uffici.
Palazzo Carletti

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 montepulciano.com P.IVA00926760521 - Cookie Policy